31/12/2020

I NUMERI DI BELLATOR NEL 2020

Nonostante il COVID sono stati stabiliti diversi primati

Nonostante la pandemia Bellator nel 2020 è riuscita ad organizzare 18 eventi tra numerati e delle European Series, in 6 città di 4 paesi e 2 continenti diversi. Sono stati stabiliti anche diversi nuovi primati, vediamo quali.

I NUMERI DEGLI EVENTI

Nelle main card dei 18 eventi si sono disputati 76 combattimenti spalmati in 9 categorie di peso oltre a diversi catch weight. La durata totale di questi incontri è stata di 13 ore, 30 minuti e 44 secondi. La main card durata più a lungo è stata quella di Bellator 246 (1 ora, 3 minuti e 03 secondi), la più corta quella di Bellator 249 (21 minuti e 14 secondi).

Nei match di main card ben 22 atleti hanno mancato il peso e 6 di loro in conseguenza di questo non hanno combattuto. Per quelli che invece sono entrati lo stesso in gabbia il bilancio finale è però negativo. 7 hanno vinto e 9 perso.

Gli atleti dati per favoriti dai bookmakers si sono imposti in 61 casi su 74 mentre 2 match sono terminati con un No Contest. Nei main event il numero di successi dei favoriti è stato di 16 su 18. In 7 casi tutti i favoriti della main card hanno vinto mentre in nessun caso le vittorie degli sfavoriti sono state la maggioranza.

I NUMERI DEI CAMPIONI

Cris Cyborg è diventata la prima atleta a vincere il titolo in 4 Top Promotions: Bellator, UFC, Invicta e Strikeforce. È inoltre la prima fighter ad aver difeso con successo la cintura in tutte queste organizzazioni. È poi l’unica nella storia ad aver vinto il titolo sia in Bellator sia in UFC insieme ad Eddie Alvarez.

Vadim Nemkov è diventato l’ottavo campione Pesi Massimi Leggeri nella storia della promotion battendo Ryan Bader a Bellator 244.

Gegard Mousasi è diventato il primo atleta in Bellator ad aver vinto per 2 volte il titolo dei Medi riconquistando la cintura a Bellator 250.

Douglas Lima suo malgrado è diventato, con la sconfitta contro Mousasi a Bellator 250, l’atleta con il maggior numero di sconfitte in match titolati (quattro) dopo Michael Chandler.

Patricio Freire invece battendo Pedro Carvalho a Bellator 252 è arrivato a quota 9 successi in un match titolato, record assoluto in Bellator. È inoltre diventato il primatista per numero totale di vittorie nella promotion, ben 19.

Juliana Velasquez è diventata la seconda campionessa Pesi Mosca nella storia della promotion battendo Ilima-Lei Macfarlane a Bellator 254.

I NUMERI DEGLI ALTRI ATLETI

John Salter ha stabilito il record di successi per sottomissione nei Medi realizzando la sesta a Bellator 244.

Julia Budd è diventata la primatista dei successi nei Piuma femminili con l’ottava vittoria a Bellator 244.

Neiman Gracie ha stabilito il record di successi per sottomissione nei Medi realizzando la sesta a Bellator 246.

Saad Awad purtroppo per lui ha ottenuto il non invidiabile record del maggior numero di sconfitte nella storia della promotion, dieci, dopo quella a Bellator 249 contro Mandel Nallo.

Emmanuel Sanchez con l’ottavo successo ai punti conquistato a Bellator 252 contro Daniel Weichel è il primatista assoluto della promotion per questo tipo di vittoria.

Yaroslav Amosov battendo Logan Storley a Bellator 252 ha portato la sua striscia vincente a ben 25 match, la più lunga tra i fighters in questo momento nel roster di Bellator.

A.J. McKee dal canto suo vanta la striscia vincente più lunga nella storia di Bellator, 17 incontri. Amosov infatti ha disputato con noi solo gli ultimi 6. “Mercenary” è diventato anche l’atleta con più successi prima del limite nei Piuma, dodici equamente divisi tra Ko e finalizzazioni, grazie alla vittoria a Bellator 253 su Darrion Caldwell. Le sue 6 finalizzazioni sono anche il record di categoria per questo tipo di successi.