21/11/2020

INARRESTABILE AJ MCKEE, È LUI IL PRIMO FINALISTA DEL WORLD GP PESI PIUMA BELLATOR

Darrion Caldwell ha dovuto arrendersi dopo poco più di 1 minuto. Vincono anche Jason Jackson e Joey Davis

Sarà AJ “the mercenary McKee a sfidare il vincente tra Patricio Pitbull ed Emmanuel “el matador” Sanchez nella finale del World GP Pesi Piuma di Bellator. Questa notte ad Uncasville ha finalizzato con un bellissimo neck crank dopo soli 71 secondi l’ex campione del Mondo Darrion Caldwell. McKee resta quindi imbattuto e sale così a quota 17-0 (tutti match in Bellator) con 6 Ko, 6 finalizzazioni e 3 stop al primo round negli ultimi 5 incontri. Contando anche i match da dilettante è imbattuto da 7 anni e 21 combattimenti. Ha perso solo 1 volta da amateur quando aveva appena 18 anni. Oggi ne ha 25 e sembra destinato ad entrare nella storia.

Chi invece nella storia c’è già da un pezzo è l’ex campione UFC e WEC

Benson Henderson che però ieri si è dovuto arrendere ai punti all’ex campione Legacy Jason Jackson. "The Ass-Kicking Machine" ha saputo contrastare efficacemente il wrestling di un ex All American come “smooth” e con un ottimo striking ha portato a casa un verdetto unanime.

Grande wrestling, e non c’erano dubbi, quello mostrato da

Joey Davis, non a caso uno dei soli 3 atleti nella storia ad aver chiuso 4 anni di carriera in NCAA senza subire una sconfitta. Il pur bravo ex campione Cage Fury Bobby Lee è stato controllato per tutti e 15 minuti del match.

La main card è stata aperta da un altro match chiusosi all’unanimità tra

Keith Lee and Raufeon Stots che ha visto quest’ultimo come vincitore dopo 3 rounds molto godibili dove comunque si è fatto vedere anche Lee.

A chiudere i preliminary erano stati invece

Jeremy Kennedy e Matt Bessette. Match a senso unico per l’ex UFC Kennedy che ha ottenuto dai giudici un eloquente 30-27, 30-26 e 30-26.

Anche l’esordiente campione Legacy Jaleel Willis ha vinto l’incontro dopo 15 minuti con un punteggio di 29-28 su tutti e 3 i cartellini il che testimonia un match molto combattuto dove però è stato Lemminger a subire di più, in particolare patendo molto i colpi dell’avversario. I pesanti danni al volto ben visibili dopo il verdetto ne sono la prova.

“The maori kid” Jay-Jay Wilson si conferma invece un vero talento arrivando a quota 7-0 con 6 vittorie prima del limite, rispettivamente 6 e 5 delle quali in Bellator e ben 5 stop al primo round. Purtroppo a farne le spese questa volta è stato l’italoamericano Sergio De Bari che il neozelandese dopo soli 20 secondi ha centrato con un destro da vero campione che è valso a lui la vittoria e a De Bari la frattura della mandibola. Significativo in merito al suo valore il commento di Cael Sonnen subito dopo il match, “che ci fa Wilson nell’under card”?

Negli altri 2 match dei preliminary netto successo ai punti di Kaheem Murray su Kevin “baby Slice” Ferguson Jr. e Ko dopo soli 28 secondi per Sullivan Cauley, pupillo di Ryan Bader, nel suo debutto da pro contro Jason Markland.

Bellator 253: Caldwell vs. McKee Main Card:

A.J. McKee (17-0) defeated Darrion Caldwell (15-4) via submission (neck crank) at 1:11 of round one *

Jason Jackson (13-4) defeated Benson Henderson (28-10) via unanimous decision (30-27, 30-27, 30-27)

Joey Davis (8-0) defeated Bobby Lee (12-5) via unanimous decision (30-26, 30-27, 30-27)

Raufeon Stots (15-1) defeated Keith Lee (7-4) via unanimous decision (30-27, 30-27, 30-27)

Preliminary Card:

Jeremy Kennedy (16-2, 1 NC) defeated Matt Bessette (24-10, 1 NC) via unanimous decision (30-26, 30-26, 30-27)

Jaleel Willis (14-2) defeated Mark Lemminger (11-3) via unanimous decision (29-28, 29-28, 29-28)

Jay-Jay Wilson (7-0) defeated Sergio de Bari (5-2) via KO (punch) at :20 of round one

Kaheem Murray (4-3) defeated Baby Slice (3-3, 1 NC) via unanimous decision (30-27, 30-27, 30-27)

Sullivan Cauley (1-0) defeated Jason Markland (0-2) via TKO (punches) at :28 of round one

* McKee è il primo finalista del World GP Pesi Piuma.