14/10/2020

BELLATOR 249 CYBORG Vs BLENCOWE, LA CARD COMPLETA

Patricky Pitbull Vs Jaleel Willis sarà il co-main event

Chiusa la maratona europea Bellator torna a casa base come direbbero gli americani. Domani 15 ottobre a Uncasville nel Connecticut si accenderanno i riflettori su Bellator 249 CYBORG Vs BLENCOWE. Vi avevamo già parlato del main event qui: https://www.bellator.it/news.html?idNews=359

Nel frattempo è stata ufficializzata una card con altri 10 incontri e con un co-main event che vedrà contrapporsi nei Leggeri Patricky Pitbull e Jaleel Willis.

Fratello di Patricio (champ champ Bellator nei Piuma e nei Leggeri) Patricky ha un record di 23-9 con 1 finalizzazione e ben 15 Ko. In Bellator ne ha piazzati 10 che ne fanno il primatista assoluto della promotion. È stato per 2 volte finalista del torneo Pesi Leggeri nel 2011 e nel 2016 perdendo in entrambi i casi contro Michael Chandler. A quella seconda sconfitta sono seguite 7 vittorie consecutive, 5 per ko. Le ultime due sono state nel Grand Prix Pesi Leggeri di Rizin, anche in quel caso però ha dovuto cedere in finale (ai punti) al fenomeno azero Tofiq Musayev (18-3, imbattuto da 6 anni e con 16 vittorie prima del limite). Jaleel Willis è invece entrato in Bellator il mese scorso lasciando vacante il titolo Pesi Welter di Legacy FA. “The Realest” ha 28 anni, combatte dal 2012 ed ha già combattuto una volta con noi, nei preliminari di Bellator 162 nell’ottobre 2016. Vinse ai punti contro Omar Johnson che arrivava da 11 vittorie consecutive. Ha anche vinto l’unico match disputato in WSOF (oggi PFL). Ha un record di 13-2 con 5 Ko all’attivo e viene da una striscia vincente di 4 match. Le sue uniche sconfitte sono state contro l'ex campione LFA Harvey Park e l’ex UFC Kyle Stewart.

Altro match della card che gli appassionati attendono con ansia è quello tra Ricky Bandejas e Leandro Higo. Il fighter dell’ATT Bandejas è reduce da una sconfitta ai punti contro Sergio Pettis nel main event di Bellator 242 che ha portato in suo record nella promotion a 3 vittorie per ko e 3 sconfitte. Ha 28 anni e combatte da quando ne aveva 20. Dopo aver cumulato 7 vittorie in 8 match da dilettante (perse solo contro Shane Burgos oggi in UFC) è passato pro nel 2013 e prima di entrare in Bellator ha disputato 11 match in meno di 4 anni vincendone 10, 6 dei quali prima del limite, e facendo suo il titolo CFFC. Perse solo contro Nick Pace, un ex UFC che era arrivato ai punti niente meno che contro Demetrious Johnson. Ha esordito nella gabbia circolare il 17 agosto 2018 a Bellator 204 con una sensazionale vittoria. Mise infatti Ko nel primo round l’allora imbattuto James Gallagher che arrivava da 4 vittorie consecutive in Bellator, le ultime 3 per finalizzazione. Ad oggi resta l’unico atleta ad aver fermato “the strabanimal”. Dopo quel clamoroso successo sono però arrivate due sconfitte seppur contro avversari di assoluto valore. Prima una ai punti a Bellator 214 contro Juan Archuleta e poi un’altra per finalizzazione con il tutt’ora imbattuto Patchy Mix. Un periodo di crisi superato con i successivi ko ai danni di Ahmet Kayretli a Bellator 225 e di Frans Mlambo a Bellator 240. Il suo record è 13-3 con 6 Ko e 3 finalizzazioni all’attivo. Higo invece è un brasiliano del team dei fratelli Pitbull, ex campione Legacy e Resurrection Fighting Alliance ed ex concorrente The Ultimate Fighter Brazil stagione 4. Ha vinto il suo ultimo match finalizzando Shawn Bunch a Bellator 228. In carriera di sottomissioni ne ha piazzate ben 12 su 19 vittorie (e ad esse vanno aggiunti 3 Ko) a fronte di 5 sconfitte.

Toccherà invece a Saad Awad ed a Mandel Nallo il compito di aprire la main card. Awad, ex fighter Strikeforce ed ex concorrente The Ultimate Fighter stagione 16, ha un record altalenante di 10-10 in Bellator frutto però soprattutto dell’attuale striscia negativa di 4 match seppur contro pezzi da 90 come Benson Henderson, Brandon Girtz, Goiti Yamauchi e Paul Daley. Per non rischiare il taglio gli serve quindi una vittoria contro il canadese della Tristar Gym Nallo (5-1 dilettanti, 7-1 pro con 3 Ko e 4 finalizzazioni). Ex campione Elite 1 MMA è con noi dal 2017 e dopo 2 vittorie ha subito la per ora unica sconfitta della sua carriera per mano di Killys Mota a Bellator 231.

Tra i 7 match dei preliminary da segnalare il debutto dell’ex campione Pesi Massimi Cage Fury ed ex concorrente Dana White Contender Series Teed Shawn (6-2-1 da pro, 3-0 da dilettante). Ha sempre vinto prima del limite (2 Ko e 4 sub) ed ha perso solo coi fighters UFC Juan Adams e Azunna Anyanwu. Avrà però un debutto tutt’altro che facile perché davanti si troverà l’ancora imbattuto Steve Mowry (7-0 sia pro sia da dilettante, 3-0 in Bellator). Da pro ha 2 Ko e 5 sub e in Bellator vanta 3 successi per finalizzazione.

Gli imbattuti in azione domani sera in totale ben 4. Oltre a Mowry vedremo infatti anche Christian Edwards, Kyle Crutchmer, Aviv Gozali e Logan Neal. Questi ultimi due si sfideranno tra loro nei Welter. Gozali (4-0 MMA, 4-0 Bellator, tutte sub) è figlio d’arte e vanta il record della finalizzazione più veloce nella storia della promotion, 11 secondi contro Eduard Muravitskiy a Bellator 225 lo scorso agosto. Neal, 7-4 da dilettante, è anch’egli un forte lottatore ed è in striscia vincente da 5 match.

Crutchmer è 2-0 in Bellator e 6-0 in carriera con 3 finalizzazioni ed 1 Ko. È stato due volte NCAA Division I All American di lotta. Affronterà nei Welter Kemran Lachinov che ha un record di 9-2 con 2 Ko e 3 sub. In striscia vincente da 7 match è stato campione NEF e Reality Fighting. In Bellator è a quota 4-0 con 2 sub, entrambe per knee bar.

Il Peso Leggero Edwards è 3-0 sia da dilettante sia da pro ed i suoi incontri da professionista li ha disputati tutti con noi vincendone 2 per Ko al primo round. Vedremo se riuscirà a fermarlo Hamza Salim (5-3 da pro con 4 Ko).

Il peso Medio Albert Gonzales (1-2 pro con 1 Ko, 6-2 da AM, campione nella 599 Fights) ha invece perso al suo debutto a Bellator 226 per infortunio alla gamba. L’ex fighter Combate cercherà di rifarsi contro Kastriot Xhema che ha un record di 3-4, tutti match in Bellator, con 3 Ko all’attivo.

Sempre nei Medi Andrew Kapel (15-7, 1-1 in Bellator) se la vedrà con Joseph Creer, 2-1 in Bellator e 7-1-1- da pro (6-1 da dilettante). Ad oggi ha ottenuto 1 Ko ed 1 finalizzazione.

Chiudiamo col catch weight a 140 libbre tra Mike Kimbel (3-2) e Da’mon Blackshear (7-3). Quest’ultimo (1 Ko e 4 sub all’attivo) è al debutto in Bellator mentre Kimbel ha disputato finora tutta la carriera da pro con noi ottenendo anche 2 ko.

Bellator 249 Main Event:

145 lbs.: Cris Cyborg (22-2, 1 NC) vs. Arlene Blencowe (13-7)

Bellator 249 Main Card:

155 lbs.: Patricky Freire (23-9) vs. Jaleel Willis (13-2)

135 lbs.: Ricky Bandejas (13-4) vs. Leandro Higo (19-5)

155 lbs.: Saad Awad (23-13) vs. Mandel Nallo (7-1)

Bellator 249 Preliminary Card:

170 lbs.: Albert Gonzales (1-2) vs. Kastriot Xhema (3-4)

205 lbs.: Christian Edwards (3-0) vs. Hamza Salim (5-3)

170 lbs.: Kyle Crutchmer (6-0) vs. Kemran Lachinov (9-2)

185 lbs.: Andrew Kapel (15-7) vs. Joseph Creer (7-1-1)

140 lbs.: Mike Kimbel (3-2) vs. Da’mon Blackshear (7-3)

265 lbs.: Steve Mowry (7-2) vs. Shawn Teed (6-2-1)

155 lbs.: Aviv Gozali (4-0) vs. Logan Neal (1-0)