10/09/2020

A BELLATOR 246 SARÀ BATTAGLIA PER IL TITOLO PESI GALLO

La sfida tra Juan Archuleta e Patchy Mix promette scintille

È grandissima l’attesa per la sfida tra Juan Archuleta e Patchy Mix valida per il titolo Pesi Gallo che si terrà sabato a Bellator 246. Dopo l’impressionante vittoria su Henry Corrales a Bellator 238 ad inizio anno Archuleta (24-2 con 6 vittorie in Bellator) ancora una volta cambierà categoria per poter combattere per una cintura. Lo ha già fatto con successo per ben 4 volte quando combatteva per la promotion King of the Cage. Ritorna così nei Gallo dove è rimasto imbattuto per più di 5 anni.

Patchy Mix è in forza alla Jackson Wink MMA di Albuquerque e sarà al suo terzo match in Bellator in cui ha per ora 2 vittorie per finalizzazione al primo round. Una terza finalizzazione al primo round l’ha conquistata il 31 dicembre scorso nell’evento giapponese co-organizzato da Bellator e Rizin. In precedenza aveva dominato nella promotion King of the Cage ottenendo altri 5 successi al primo round. Con 9 finalizzazioni ed 1 Ko su 13 vittorie a Bellator 246 affronterà il test più duro della sua carriera contro l’ex sfidante al titolo Pesi Piuma.

Nel co-main event potremo invece ammirare Jon Fitch (32-7-2, 1 NC) alle prese nei Welter con l’astro nascente Neiman Gracie (9-1). Il brasiliano dovrà stare attento a non sottovalutare Fitch per la sua età. In 18 anni di carriera l’ex wrestler NCAA Division I della Purdue University ha sostenuto ben 42 match vincendone 32, 12 prima del limite (esattamente metà per Ko e metà per finalizzazione). Ha combattuto per anni in UFC cumulando un record di 14-3-1 ed arrivando alla sfida titolata nei Welter persa ai punti contro il grande Georges St-Pierre. Ha poi conquistato il titolo PFL nel 2016. In Bellator ha combattuto 2 volte battendo Paul Daley ai punti e pareggiando a maggioranza contro Rory MacDonald a Bellator 220. Non perde dal 2014.

Peso Welter di 1 metro e 83 dopo aver ottenuto molti risultati nei principali tornei mondiali di BJJ Neiman Gracie è passato alle MMA nel 2013 con un paio di vittorie nella WSOF. Si è unito a noi nel 2015 ed attualmente ha uno score di 9 successi su 10 match, 8 dei quali prima del limite, tutti per finalizzazione. Ad oggi lo ha fermato solo ai punti l’allora campione del Mondo Rory MacDonald lo scorso 14 giugno. Ha uno stile di combattimento diverso da quello dei suoi familiari che lo hanno preceduto. Conta infatti su un bagaglio di tecniche di proiezione più ampio ed evoluto e, pur rimanendo anche per lui la lotta al suolo il suo punto di forza, in quest’ambito ha uno stile più dinamico dei suoi antesignani, fatto di continui cambi di posizione per cercare velocemente la finalizzazione.

Sarà il match di debutto nella promotion quello di sabato per Liz Carmouche (13-7 con 6 Ko e 2 finalizzazioni). “The Girl-Rilla” aveva firmato per Bellator lo scorso dicembre dopo 6 anni di contratto in UFC, un periodo durante il quale ha combattuto per il Titolo sia nei Mosca sia nei Pesi Gallo con vittorie di prestigio contro Katlyn Chookagian e Jessica Andrade. In precedenza era stata impegnata anche in Invicta FC ed in Stikeforce dove affrontò Marloes Coenen per il titolo. È l’unica atleta al mondo, oltre ad Amanda Nunes, ad aver battuto Valentina Shevchenko.

DeAnna “vitamin D” Bennett arriva invece da 6 anni di militanza in Invicta FC con piccole parentesi in The Ultimate Fighter e Tuff-N-Uff. Ha un record pro di 10-6 con 2 Ko e 2 finalizzazioni. Tra i suoi successi sono da ricordare quelli su Sharon Jacobson, Colleen Schneider and Julianna Peña.

Ad aprire la main card sarà invece il combattimento tra Derek Campos e Keoni Diggs che ha preso il posto di Roger Huerta. Campos (20-10 con 6 Ko e 5 finalizzazioni) è reduce da una sconfitta per finalizzazione a Bellator 236 contro l’ancora imbattuto AJ McKee. Sempre pronto a scambiare colpi, il veterano dalle mani pesanti ha trascorso gli ultimi sei anni della sua carriera combattendo nelle divisioni Leggeri e Welter di Bellator. Ha uno stile di combattimento aggressivo ed un buon background di wrestling.

È uno degli atleti Bellator ancora imbattuti in carriera Keoni Diggs, con un record di 8-0 (1-0 Bellator). Ha esordito con noi il 21 dicembre scorso a Bellator 236 finalizzando al secondo round Scotty Hao. 4 finalizzazioni ed 1 Ko in 7 match e la scalata dei ranking locali erano valsi al Peso Leggero hawaiano un contratto multi-fight con la promotion.

Nei match preliminari su YouTube potremo invece assistere alle sfide tra il Peso Massimo della Jackson Wink MMA Davion “The Don” Franklin (1-0) e Ras “The Jamaican Shamrock” Hylton (6-4) ed a quella tra Ty “Savage” Gwerder (4-1) opposto George “Tuco” Tokkos (4-1) nei Medi.

Ty Gwerder dopo 3 vittorie consecutive in Legacy ha esordito con noi a Bellator 235 lo scorso dicembre perdendo la sua imbattibilità ai punti con il più esperto Joseph Creer. Analoga la situazione di Tokkos. Dopo 4 successi consecutivi nelle promotion inglesi ha subito la sua prima sconfitta ai punti a Bellator Londra lo scorso novembre per mano del più esperto Kevin Fryer.

Il primo match della serata vedrà infine contrapporsi Davion Franklin e Ras Hylton. Franklin ha disputato il primo match di MMA della sua vita a Bellator 239 lo scorso febbraio battendo per Ko al primo round J.W. Kiser (5-2 MMA, 0-1 BMMA). Non è però spuntato dal nulla. A fine 2019 è stato infatti il secondo atleta a ricevere la Bellator Jackson Wink/Mata Leon scholarship, una sorta di borsa di studio per promesse delle MMA. Prima di lui l’aveva ottenuta il suo compagno di team Christian Edwards. Arriva dal collegiate wrestling dove si è classificato terzo ai campionati nazionali. Ras Hylton ha invece ottenuto a Bellator 242 lo scorso luglio una clamorosa vittoria ai danni di Rudy Schaffroth che si presentava al match con un record di 6-1, tutte vittorie per ko al primo round, ed una sola sconfitta contro il forte Tyrell Fortune. Risultato straordinario per un atleta che esordiva nella nostra promotion con solo 48 di preavviso per sostituire l’imbattuto Steve Mowry.

Bellator 246: Archuleta vs. Mix Main Card*:

Sabato 12 settembre 2020

Bantamweight World Title Bout: Juan Archuleta (24-2) vs. Patchy Mix (13-0)

Welterweight Co-Main Event: Jon Fitch (32-7-2, 1 NC) vs. Neiman Gracie (9-1)

Flyweight Feature Bout: Liz Carmouche (13-7) vs. DeAnna Bennett (10-6-1)

Lightweight Feature Bout: Derek Campos (20-10) vs. Keoni Diggs (8-0)

Updated Preliminary Card:

Middleweight Preliminary Bout: Ty Gwerder (4-1) vs. George Tokkos (4-1)

Heavyweight Preliminary Bout: Davion Franklin (1-0) vs. Ras Hylton (6-4)

*Card soggetta a possibili cambiamenti