28/10/2019

BELLATOR 232: DOUGLAS LIMA È IL MILLION DOLLAR MAN

Vincono anche Mir e “Baby” Slice mentre salta il debutto di Van Roosmalen in un week end ricco di sorprese ed emozioni targate Bellator.

Douglas Lima ha conquistato per la terza volta in carriera la cintura dei Pesi Welter di Bellator ma questa volta il successo ai punti contro il campione Uscente Rory MacDonald gli è valsa anche la vittoria nel World Grand Prix ed il relativo premio da 1 milione di dollari, una delle borse più alte mia pagate ad un fighter di MMA. Si è trattato del clou di un week end che tanto prometteva e tanto ha mantenuto nonostante qualche nota stonata non certamente dovuta alla promotion. Stiamo parlando in primis della cancellazione del match del super campione di Kickboxing Robin Van Roosmalen, che tornava nelle MMA dopo quasi 3 anni, presentatosi al peso oltre il limite di ben 5 chili. Comprensibile che il suo avversario Cris Nencioni non abbia accettato il match e la delusione di fans e media.

Sul magico week end di Uncasville Connecticut abbia selezionato per voi qualche commento dei giornalisti italiani ed internazionali.

Cominciamo dal nostro Massimiliano Rincione di Fox Sport Italia che ritiene “un vero peccato il No Contest decretato nel primo round del match tra Jake Hager ed Anthony Garrett. Quest’ultimo però credo che abbia sfruttato la situazione perché non ritengo che i colpi fossero stati così forti da impedirgli di continuare nonostante il tempo di recupero. Hager comunque ha fatto in tempo a dimostrare di essere in crescita. Bec Rowlings invece, come immaginavo, è crollata mentre non condivido la split decision a favore di Ed Ruth perché, sempre a mio parere, Jason Jackson aveva vinto. Vittoria invece per Ko al terzo round per Phil Davis che però fino a quel momento non aveva avuto vita troppo facile con Karl Albrektsson. Mir infine ha vinto ai punti un match che tutti vedevano a favore di Nelson per Ko”.

Per Eddie Mercado di Bloody Elbow “sono stati i calci all’interno delle gambe la chiave del successo di Mir che ha così impedito a Nelson di prendere il ritmo del match e di sfruttare il suo Ko power. Nel co-main l’ex campione dei Massimi Leggeri Bellator Phil Davis ha sconfitto il debuttante Karl Albrektsson e dopo il match ha chiesto nuovamente il World Grand Prix Massimi Leggeri. Il tre volte campione nazionale di collegiate Wrestling Ed Ruth, che piaccia o no, ha portato invece il suo record pro a 8-1 vincendo per split decision contro Jason Jackson dopo aver sofferto molto nel primo e nel terzo round. Brutta giornata invece per Bec Rawlings. Nonostante la sua esperienza nella boxe a mani nude è lei a subire i colpi più potenti da parte della sua avversaria Ilara Joanne. Nel primo match della main card infine Jake Hager è partito benissimo nel suo terzo incontro da mma pro fighter ma un paio di ginocchiate all’inguine nel primo round, ritenute involontarie, hanno indotto i giudici a decretare il No Contest. Nota di colore, nell’under card, l’esordio da pro di Elise Reed (7-1 da dilettante) e di Rebecca Bryggman (2-1 da dilettante). A far notizia le rispettive professioni. La Bryggman fino ad oggi ha lavorato come attrice porno mentre la Reed è diventata la prima donna diplomata in una accademia militare ed ufficiale dell’esercito in servizio attivo a combattere e a vincere in un match pro di MMA.

Parlando invece di Bellator 232 Douglas Lima ha vinto il WGP Pesi Welter, La cintura di campione del mondo e soprattutto il premio da 1 milione di dollari. Vittoria netta ai punti, ha fatto tutto lui nel match e solo nel quinto round MacDonald ha preso una Top position ma non ne ha ricavato molto. Vedremo se ci sarà adesso un terzo match tra i due.

Nel co-main event Paul Daley ha fatto quello che sa fare meglio fermando Saad Awad col suo letale gancio sinistro ed una raffica di pugni a martello. Nick Newell e Manny Muro sono invece arrivati ai punti in un match tra grappler fissato al limite dei 160 libbre. Ha vinto Muro dopo un combattimento in cui entrambi i fighters hanno avuto le loro occasioni. Ad aprire la main card era stato invece “Baby Slice”, ovvero Kevin Ferguson Jr il figlio di Kimbo Slice, che ha demolito in solo 38 secondi Craig Campbell”.

Anthony Walker di Sherdog pone invece enfasi sul fatto che “Douglas Lima è uno dei migliori Welter del Mondo. È alla sua terza conquista del titolo in 8 anni di Bellator. Non dimentichiamoci comunque degli altri grandi match che abbiamo visto in questa card. Phil Davis ha dimostrato ancora una volta di essere un top fighter nei Massimi Leggeri mentre Ed Ruth e Jason Jackson sono arrivati ai punti in un match ricco di colpi di scena”.

Bellator 231 risultati Main Card:

Frank Mir (19-13) defeated Roy Nelson (23-18) via unanimous decision (30-27, 29-28, 29-28)

Phil Davis (21-5, 1 NC) defeated Karl Albrektsson (9-3) via TKO at 3:06 of round three

Ed Ruth (8-1) defeated Jason Jackson (10-4) via split decision (29-28, 28-29, 29-28)

Joanne Ilara (9-4) defeated Bec Rawlings (7-9) via submission (kneebar) at 3:35 of round two

Jake Hager (2-0) & Anthony Garrett (4-2) ends in a no-contest due to an accidental low blow at 1:56 of round one

Risultati Preliminary Card:

Phumi Nkuta (1-0) defeated Adrian Haley (1-1) via unanimous decision (30-27, 30-26, 30-26)

Connor Dixon (2-0) defeated Orkhan Ismatzade (0-2) via submission (kimura) at 0:42 of round one

Killys Mota (11-2) defeated Mandel Nallo (7-1) via TKO (leg injury) at 1:16 of round three

Jessica Miele (9-3) defeated Talita Nogueira (7-2) via split decision (30-27, 28-29, 30-27)

Steve Mowry (7-0) defeated Gokhan Saricam (4-1) via submission (kimura) at 0:56 of round two

Dalton Rosta (2-0) defeated Claude Wilcox (1-1) via TKO (strikes) at 4:23 of round two

Tim Caron (10-2, 1 NC) defeated Lucas Pimenta Borges (8-3) via unanimous decision (29-28 x3)

Jon Manley (13-6) defeated Thiago Oliveira (16-5) via unanimous decision (30-27, 29-28, 29-28)

Elise Reed (1-0) defeated Rebecca Bryggman (0-1) via TKO (punches) at 4:48 of round one

Bellator 232 risultati Main Card:

Douglas Lima (32-7) defeated Rory MacDonald (21-6-1) via unanimous decision (49-46, 50-45, 50-45)

Paul Daley (42-17-2) defeated Saad Awad (23-13) via TKO (punches) at 1:30 of round two

Patrick Mix (12-0) defeated Isaiah Chapman (9-4) via submission (kneebar) at 3:49 of round one

Manny Muro (11-6) defeated Nick Newell (16-3) via split decision (29-28, 27-29, 29-28)

Baby Slice (4-2) defeated Craig Campbell (3-4) via TKO (elbows) at 0:38 of round one

Risultati Preliminary Card:

Ryan Hardy Evans (1-1) defeated Demetrios Plaza (1-1) via submission (rear-naked choke) at 3:03 of round three

Lance Gibson Jr. (3-0) defeated Dominic Jones (2-2) via KO (punches) at 1:58 of round one

Devin Powell (10-4) defeated Marcus Surin (6-2) via technical submission (mounted guillotine) at 5:00 of round two

Johnny Lopez (12-4) defeated Dan Cormier (8-10) via unanimous decision (29-28, 30-27, 30-27)

Jornel Lugo (3-0) defeated John Douma (4-2) via unanimous decision (30-26, 30-27, 30-27)

Zarrukh Adashev (3-1) defeated Tevin Dyce (3-2) via TKO (strikes) at 1:39 of round two