13/08/2019

DANIELE SCATIZZI COMBATTERÀ A MILANO

Uno dei più popolari atleti italiani sfiderà l’inglese Kane Mousah

Un altro grande regalo di Bellator per i fans italiani delle MMA, Daniele Scatizzi entrerà nella gabbia circolare il prossimo 12 ottobre all’Allianz Cloud di Milano.

Il ventiseienne atleta di Cerveteri è infatti molto popolare tra gli appassionati italiani delle arti marziali miste per il suo coraggio, la sua tecnica ed anche per una naturale simpatia tipicamente laziale.

Ora vive a Lecco e, pur alternando frequenti puntate alla SBG Ireland, si allena al team Ramada insieme ad Alessandro Botti, Andrea Fusi ed Andrea Maniaci.

Quello di ottobre sarà al suo terzo match nella promotion di Scott Coker dopo la vittoria su Daniele Miceli nell’aprile 2016 a Torino e la sconfitta ai punti contro l’esperto Alfie Davis lo scorso febbraio a Dublino. Una sconfitta fortemente influenzata dall’aver accettato il match in “short notice” ovvero con poco preavviso in sostituzione di un atleta infortunato. Una scelta coraggiosa che Bellator ha premiato inserendolo nella card milanese e questa volta Daniele avrà tutto il tempo per prepararsi adeguatamente all’incontro.

Come suo avversario è stato scelto l’inglese Kane “the danger” Mousah del Team Rough House di Dan Hardy. Si presenta con un record pro di 12-2 con 4 ko e 2 finalizzazioni al suo attivo maturato nelle principali promotion britanniche (ha combattuto anche per un titolo BAMMA). Ha esordito in Bellator a Birmingham lo scorso maggio battendo ai punti con decisione unanime il polacco Mateusz Piskorz (record 14-4). Ha vinto 5 dei suoi ultimi 6 match e si presenterà nel capoluogo lombardo con una striscia vincente di 2 combattimenti. Non è un atleta molto aggressivo, tende più a cercare il momento giusto per portare il suo attacco. Ha una buona difesa contro le proiezioni ed un buon lavoro di lotta al suolo. Bisognerà vedere se gli basterà contro il nostro connazionale che è cresciuto facendo judo e, soprattutto, ha conquistato ben 3 titoli italiani di grappling prima di darsi alle MMA professionistiche.