11/11/2018

GLI ULTIMI DUE INCONTRI DI BELLATOR MMA

Finalmente con gli ultimi quattro atleti risulta completa la main card di Bellator MMA a Genova.

Il co-main event della serata è molto atteso anche dai fan della kickboxing, che potranno assistere al debutto nelle MMA della superstar olandese Hesdy Gerges. Un colosso di due metri per oltre centodieci chilogrammi di potenza e tecnica nello striking al servizio delle MMA non è uno spettacolo che si vede tutti i giorni. Ma il pubblico di Genova avrà la fortuna di testimoniare dal vivo all'atteso debutto di Gerges nelle MMA contro l'imbattuto lottatore portoghese Domingos Barros (5-0), un gigante di oltre un metro e novante dotato a sua volta di notevole "knockout power". Ci aspettiamo uno scontro da guerra dei mondi.

E dulcis in fundo, non poteva mancare nel main event l'assoluto portabandiera delle MMA italiane nel mondo, e da poco anche "Brand Ambassador" di Bellator MMA, Alessio "Legionarius" Sakara (20-12, 2 NC). 
Nei pesi massimi leggeri ( 205 lbs / 93 kg) Sakara, 37 anni, dopo il recente successo per KO nella sua Roma, affronterà l'agguerrito ventiseienne inglese Kent Kauppinen (10-4). Per Sakara, affrontare un atleta di undici anni più giovane e più determinato che mai a rubargli la scena, rappresenterà sicuramente una grossa sfida personale e sportiva. Kauppinen ha ottenuto tutte le sue dieci vittorie prima del limite di cui ben otto al primo round.