25/07/2020

BELLATOR 242: VINCONO PETTIS, JACKSON, WILSON E PICO

Spettacolo e sorprese anche nei match preliminari

Dopo 5 mesi di attesa i fans di Bellator hanno potuto rivedere in azione i loro beniamini nella gabbia della Mohegan Sun Arena di Uncasville nel Connecticut, per l’occasione isolata dal mondo già da diversi giorni per consentire ad atleti e staff di poter allestire l’evento in totale sicurezza.

Nel main event si sono sfidati Sergio Pettis e Ricky Bandejas in un match che sapeva di qualificazione per l’incontro con in palio il titolo vacante dei Pesi Gallo. Vittoria unanime di Pettis nei confronti di un Bandejas che, pur autore di alcune pregevolezze tecniche, non è riuscito a metterlo in difficoltà.

Il co-main event era invece una sfida tra Pesi Welter che contrapponeva il veterano canadese Jordan Mein (31-12) all’ex campione LEGACY ed ex concorrente TUF stagione 21 Jason Jackson. Mein rientrava dopo un lungo stop di due anni per problemi alle ginocchia e non è riuscito a far valere la sua maggiore esperienza sul giamaicano che ha saputo gestire bene le distanze ed usare molto bene i low kicks conquistando una netta vittoria ai punti.

Ha vinto invece con una split decision che farà certamente discutere (30-27, 27-30, 29-28) Jay-Jay Wilson (che aveva fallito il peso) contro Tywan Claxton nei Pesi Piuma. Sono stati 3 round molto equilibrate che hanno visto Claxton in posizione di controllo per molto tempo con però Wilson che ha usato molto bene una posizione solitamente difensiva per potare i suoi attacchi. Un caso da manuale sull’interpretazione dei criteri di giudizio. Wilson a soli 22 anni con questo successo porta il suo record pro a 6-0 con 5 successi arrivati in Bellator.

Ad aprire la main card era stata invece la sfida nei Piuma tra l’ex fenomeno della lotta giovanile Aaron Pico e Chris Hatley Jr. (8-2) atleta che ha esordito nella nostra promotion a Bellator 239 il 21 febbraio scorso sconfiggendo per split decision il ben più noto Gaston Bolaños. Pico, dopo una partenza scoppiettante nelle MMA, aveva subìto un paio di brutte battute d’arresto. Quest’incontro arrivava 14 mesi dopo il suo passaggio alla Jackson Wink Academy ed i benefici si sono visti. Pico ha piazzato la prima sub della sua carriera (un mata leao) dopo 2 minuti e 10 secondi di assoluto dominio.

Verdetti a sorpresa invece nei match della card preliminare, con l’eccezione della vittoria per TKO (ground and pound) del Welter Mark Lemminger, ex campione FFC e Chosen Few FC, su Jake Smith. Quest’ultimo era stato chiamato in short notice a sostituire l’imbattuto Logan Storley, 4 volte NCAA Division 1 All-American di lotta ed 11-0 nelle MMA con 6 match in Bellator.

Nei Pesi Gallo Raufeon Stots ha messo fine all’imbattibilità di Cass Bell (5-0, tutti match in Bellator, con 2 Ko e 2 finalizzazioni) con un mata leao al terzo round. Match fino a quel momento a senso unico per Stots. L’ex campione Victory FC, 31 anni, era al suo secondo match in Bellator ed in carriera ha perso solo 3 anni fa contro Merab Dvalishvili che ora ha una striscia vincente di 4 match in UFC. Ha mostrato un ottimo wrestling e potrebbe essere una rivelazione nel prossimo futuro.

Nel primo match della serata infine clamorosa vittoria nei Pesi Massimi di Ras Hylton ai danni di Rudy Schaffroth che si presentava al match con un record di 6-1, tutte vittorie per ko al primo round, ed una sconfitta solo contro il forte Tyrell Fortune. Con la sua tattica evasiva, nonostante un knockdown ed 1 proiezione subiti, Hylton ha ottenuto un 29-28 sui cartellini di tutti e 3 i giudici. Risultato straordinario per un atleta che ha esordito con solo 48 di preavviso per sostituire l’imbattuto Steve Mowry trovato positivo al COVID19.

Bellator 242: Bandejas vs. Pettis Risultati Main Card:

Sergio Pettis (20-5) batte Ricky Bandejas (13-4) all’unanimità (30-27, 30-27, 30-27)

Jason Jackson (12-4) batte Jordan Mein (31-13) all’unanimità (30-27, 30-27, 30-27)

Jay Jay Wilson (6-0) batte Tywan Claxton (6-2) per split decision (30-27, 27-30, 29-28)

Aaron Pico (6-3) batte Solo Hatley, Jr. (8-3) per finalizzazione (strangolamento dalla schiena) a 2:10 del primo round

Risultati Preliminary Card:

Mark Lemminger (1-1) batte Jake Smith (7-4) per TKO (colpi) a 4:46 del secondo round

Raufeon Stots (14-1) batte Cass Bell (5-1) per finalizzazione (strangolamento dalla schiena) a 1:24 del terzo round

Ras Hylton (6-4) batte Rudy Schaffroth (6-2, 1 NC) all’unanimità (29-28, 29-28, 29-28)