20/05/2020

DOUGLAS LIMA, IL RE DEL KNOCK OUT

È suo il record della promotion per il maggior numero di vittorie per ko

Douglas Lima è un brasiliano cresciuto negli USA in Georgia. Ha 32 anni e combatte da quando ne ha 18. È in Bellator dal 2011 e da subito è sempre stato ai vertici della categoria Pesi Welter conquistando per ben 3 volte la cintura e stabilendo diversi primati. A differenza però di molti altri campioni prima della carriera nelle MMA non ha praticato con successo nessun altro sport. Per arrivare in una top promotion mondiale ha quindi affrontato una lunga gavetta nelle sigle minori del Nord America fino a cumulare un record di 18-4 con ben 16 successi prima del limite e vincendo i titoli RED LINE e MFC.

Il suo debutto nella nostra promotion avvenne nei quarti di finale del torneo dei Welter di Bellator stagione 5. A Bellator 49 vinse ai punti contro Steve Carl ed a Bellator 53 mandò Ko al secondo round Chris Lozano. Sempre con un Ko al secondo round vinse il torneo a Bellator 57 contro Ben Saunders.

Il 6 aprile del 2012 ebbe così la prima grande occasione della sua vita, diventare campione Bellator a soli 24 anni. Doveva però strappare la corona a Ben Askren alla sua seconda difesa del titolo. Il combattimento avvenne a Bellator 64 e finì con un verdetto unanime a favore del detentore.

Data comunque la sua ottima prestazione nove mesi dopo Lima prese nuovamente parte al torneo dei Welter, questa volta della stagione 8 di Bellator. Combattendo complessivamente solo 7 round Lima fece suo il titolo inanellando una serie di 4 Ko o Ko tecnici contro, nell’ordine, Michail Tsarev, Bryan Baker, Ben Saunders e Rick Hawn nel match valevole per la cintura lasciata vacante da Askren. Fu l’ottava vittoria in 9 match, la settima prima del limite (tutti Ko). In soli 2 anni e mezzo il brasiliano aveva già vinto 2 tornei ed un titolo mondiale Bellator.

Una battuta d’arresto a questa cavalcata trionfale arrivò a Bellator 140 il 17 luglio 2015. Con un verdetto unanime il russo Andrey Koreshkov riuscì infatti a strappargli il titolo. Fu il primo match di una trilogia che si concluse due anni dopo.

Dopo aver sconfitto Paul Daley a Bellator 158 Lima ebbe la sua rivincita contro l’atleta siberiano. I due si affrontarono il 10 novembre 2016 a Bellator 164 in Israele ma quella volta non si arrivò ai punti. A 1’21’’ del terzo round infatti i micidiali pugni del brasiliano lasciarono Koreshkov al tappeto e, per la seconda volta, il fighter nativo di Goiania fece sua la cintura dei Welter.

La difese a Bellator NYC il 24 giugno 2017 battendo ai punti Lorenz Larkin. Non andò invece altrettanto bene a Bellator 192 il 20 gennaio 2018. A Inglewood in California affrontò un altro grande della storia della nostra promotion, il canadese Rory MacDonald, che conquistò il titolo con una vittoria unanime ai punti.

Nel settembre dello stesso anno Lima, come ex campione, fu uno degli 8 atleti selezionati per il nuovo World Gran Prix Pesi Welter con in palio, oltre al titolo, un premio da 1 milione di dollari al vincitore. I quarti di finale si svolsero a Bellator 206 e Lima incontrò per la terza volta il russo Koreshkov chiudendo (definitivamente?) la serie tra i due con un successo all’unanimità. In semifinale a Bellator 221 mise invece termine, dopo 14 successi consecutivi, all’imbattibilità di Michael “Venom” Page con un Ko al secondo round. Il 26 ottobre 2019 a Bellator 232 arrivò quindi la rivincita contro Rory MacDonald valida per il titolo e per lo straordinario premio in denaro. Finì come un anno e mezzo prima, ai punti con verdetto unanime, ma questa volta a favore di Lima.

In totale ad oggi il brasiliano in carriera ha cumulato 32 vittorie in 39 match, delle quali 14 per Ko e 12 per finalizzazione (è infatti cintura nera di BJJ) il che fanno di lui uno degli atleti più completi della promotion. In Bellator ha combattuto ad oggi 17 volte ottenendo 14 vittorie, 10 prima del limite. Le sue 3 sconfitte sono state tutte ai punti e non perde un match prima del limite dal 30 maggio 2008. Ha disputato 7 match titolati vincendone 5 e conquistando per 3 volte il titolo dei welter, oltre alla vittoria nel World GP 2019 e nei tornei Bellator stagioni 5 e 8.

Nella promotion ha cumulato vari record, in primis quello del maggior numero di Ko (9, alla pari con Patricky Freire), che corrispondono anche al primato della categoria Welter per il maggior numero di successi prima del limite (in questo caso però alla pari con Michael Venom Page). Vanta inoltre il maggior numero di successi nei Welter (13 match alla pari col rivale Andrey Koreshkov) e di maggior numero di Ko nei Welter (8, sempre alla pari con Michael Venom Page).