15/05/2020

LA STORIA DI BELLATOR, II PUNTATA: I PESI WELTER

Con ben 5 match titolati è Ben Askren il fighter che più ha segnato questa categoria

Tra i Pesi Welter (da 156 a 170 libbre ovvero da 70 to 77 kg) il primo titolo nella storia della promotion venne assegnato a Bellator 11 a Uncasville in Connecticut il 13 giugno 2009. A contenderselo furono "the American Cyborg" Lyman Good e il dominicano Omar de la Cruz. L’americano si presentò con un immacolato record di 9-0 con 4 Ko ed una finalizzazione, il suo avversario con uno score di 5-1 con 1 Ko ed 1 finalizzazione. Il match ebbe poca storia, vinse infatti Good per Ko tecnico dopo solo 1 minuto e 47 secondi.

Good conservò il titolo per 485 giorni. A strapparglielo fu uno dei più vincenti atleti di tutta la storia della promotion, Ben Askren. Questo avvenne il 21 ottobre 2010 a Bellator 33. “Funky” arrivò al match titolato vincendo il torneo Welter stagione 2 battendo ai punti in finale Dan Hornbuckle. Era ancora imbattuto con 6 vittorie in altrettanti match con 3 finalizzazioni ed un Ko. Il suo cammino in Bellator parlava invece di 3 vittorie con 1 finalizzazione. Alle spalle aveva una carriera da lottatore di altissimo livello che gli era valsa il titolo Panamericano ed USA nella Libera, il titolo mondiale FILA ed il titolo ADCC nel grappling. Askren si guadagnò la cintura con un verdetto unanime dei 3 giudici. Il suo regno durò 1120 giorni o, se preferite, 3 anni e 3 settimane. Sostenne 5 match da campione, 4 validi per la difesa. Il quinto match (il primo dopo la conquista del titolo), lo disputò contro Nick Thompson ma non ci fu la cintura in palio in quanto lo sfidante non rientrò nel peso. Ad oggi questo è ancora il record della promotion per il maggior numero di difese consecutive detenuto in coabitazione con Ilima-Lei Macfarlane. Il 14 novembre 2013 Askren annunciò invece che rendeva vacante il titolo.

A contendersi la cintura furono così Douglas Lima e Rick Hawn a Bellator 117 il 18 aprile 2014. Lima aveva appena vinto il torneo dei Welter stagione 8 ed aveva già tentato di far suo il titolo affrontando Askren a Bellator 64, subito dopo aver vinto il torneo stagione 5. Il detentore, che era alla sua seconda difesa, la spuntò con verdetto unanime dei giudici. Hawn era invece un ex nazionale USA di Judo piazzatosi nono alle Olimpiadi di Atene 2004 passato poi alle MMA nel 2009. Aveva appena vinto il torneo di categoria stagione 9 dopo aver già vinto nella stagione 6 ed essere arrivato in finale nella stagione 4. Si impose Lima grazie al getto della spugna dell’angolo avversario durante il secondo round.

Lima, uno dei più grandi protagonisti della storia di Bellator (gli dedicheremo un articolo) è attualmente il campione di categoria ma si tratta del suo terzo “regno”. La sua prima difesa infatti, a Bellator 140 il 17 luglio 2015, terminò con un successo all’unanimità dello sfidante, il russo Andrey Koreshkov. Fu il primo incontro di una entusiasmante trilogia. Koreshkov aveva appena vinto il torneo Welter stagione 10 dopo aver già trionfato nella stagione 7. Aveva poi sfidato Askren a Bellator 97 perdendo però con verdetto unanime. 9 mesi dopo la conquista della cintura, a Bellator 153, il russo respinse la scalata al titolo dell’ex campione UFC e WEC Benson Henderson, imponendosi anche questa volta con verdetto unanime. La seconda difesa invece si tenne a Bellator 164 e fu la rivincita contro Lima che si riprese la corona con un Ko al terzo round.

In questo secondo regno la prima difesa gli andò bene. A Bellator NYC il 24 giugno 2017, con verdetto unanime, respinse l’assalto di Lorenz Larkin. A Bellator 192 invece, con una vittoria ai punti, iniziò l’epoca di Rory Mac Donald. Il canadese manterrà la cintura con successo per due volte. La prima a Bellator 220 contro Jhon Fitch, un match terminato in parità che gli permise di conservare il titolo. Meno di 2 mesi dopo, a Bellator 222, vinse invece ai punti contro l’astro nascente Neimar Gracie. È storia recente invece la sua terza difesa che si tenne a Bellator 232 il 29 ottobre scorso contro Douglas Lima. Anche quella volta finì ai punti ma con verdetto unanime a favore dello sfidante. Una sconfitta particolarmente dolorosa per il campione uscente in quanto il match era valido anche come finale del World GP Pesi Welter e quindi, oltre alla cintura, perse anche il milione di dollari in palio per il vincitore del torneo. Ad oggi Lima non ha ancora difeso la cintura. Con Michael Chandler e Patricio Freire condivide il record della promotion per maggior numero di titoli vinti (3 appunto). Ad oggi ha combattuto in 7 match titolati ottenendo, calcolando anche le difese, 5 vittorie complessive.