19/03/2020

“IL PIÙ BEL MATCH DI MMA DELLA STORIA”

Secondo il sito americano fansided.com è stato Chandler contro Eddie Alvarez a Bellator 58

Due importanti riconoscimenti arrivano a Bellator da altrettanti noti siti americani, l’avere a roster 2 dei migliori fighters del Mondo ed addirittura il poter avere nella propria storia il miglior match di MMA mai disputatosi ma andiamo per ordine.

Partiamo con Il prestigioso giornale on line www.businessinsider.com (presente in 16 Paesi, Italia compresa) che negli Stati Uniti registra 91 milioni di visitatori unici l’anno, più del sito del celebre New York Times. L’edizione americana si occupa regolarmente di MMA ed ha pubblicato una lista dei 15 migliori fighters P4P (pound for pound) del mondo. Con questo termine negli USA si intendono i migliori atleti di uno sport da combattimento valutati a prescindere dalla loro categoria di peso ma solo per il loro valore tecnico. Ebbene in questa top 15, anzi più precisamente nei primi 10 posti, sono stati inseriti due atleti Bellator. Il primo è Patricio Pitbull Freire in nona posizione. Il bi-campione della nostra promotion (detiene la cintura nei Pesi Piuma e nei Leggeri) è stato scelto in virtù del suo record (30 vittorie in 34 match con 10 Ko, 11 finalizzazioni e 9 successi ai punti), dell’essere imbattuto dal 2016 ed ovviamente per essere il detentore della cintura in due divisioni allo stesso tempo. Il portale americano si spinge però oltre ed arriva ad affermare che, se vincesse anche il Bellator World Grand Prix dei Piuma, potrebbe essere considerato come “uno dei più grintosi atleti di sport da combattimento al Mondo, ammesso che non lo sia già”.

Salendo alla settima posizione troviamo invece Douglas Lima col suo score di 32 vittorie in 39 match con 14 Ko, 12 finalizzazioni e 6 vittorie ai punti. Viene descritto come “un angelo lontano dalla gabbia ed un diavolo quando vi entra. Se avete paura di soffrire evitate, e sottolineiamo evitate, di affrontarlo. I suoi calci alle gambe vi costringerebbero, nella migliore delle ipotesi, a dover usare le stampelle e, nella peggiore, ad aver bisogno di una sedia a rotelle. È stato per 3 volte campione Bellator dei Welter, ha alle spalle delle performance veramente straordinarie e tra 2 mesi sfiderà Gegard Mousasi per il titolo vacante della categoria superiore, quella dei Pesi Medi”.

La più grande attestazione di stima per la nostra promotion arriva però da un altro portale americano, www.fansided.com (21 milioni di visitatori unici al mese) che ha stilato una lista di match della ultradecennale storia di Bellator che “ogni fan delle MMA deve assolutamente vedere” uno dei quali, secondo i suoi giornalisti, è da considerarsi addirittura il più bello nella storia di questo sport.

Il primo incontro selezionato è la sfida tra Patricky “Pitbull” Freire e Lloyd Woodard a Bellator 62 del 23 marzo 2012 a Laredo in Texas. La scelta è dovuta al furore con cui i due atleti si sono affrontati “dando tutto in ogni round e senza preoccuparsi di conservare energie per quello successivo. Questo ed i continui ribaltamenti di situazione lo hanno lasciato impresso nella memoria degli appassionati”.

Venendo a tempi più recenti arriviamo a Bellator 225 del 24 agosto scorso ed il match prescelto è quello tra Aviv Gozali e Eduard Muravitskiy. La ragione è che si è trattato della finalizzazione più veloce della storia della promotion e “ha dato un senso all’espressione non sbattere le palpebre o te lo perdi. Una finalizzazione che non vi stancherete mai di vedere e rivedere”.

Con un nuovo tuffo nel passato arriviamo invece fino a Bellator 18 del 13 maggio 2010 ed al suo main event tra “l’uragano cubano” Hector Lombard e Jay Silva. In questo caso venne stabilito il record di Ko più veloce della storia della promotion, solo 6 secondi, un primato poi eguagliato 2 volte ma mai battuto.

Continuando la nostra altalena temporale ci spostiamo a Bellator 98 ed al secondo match tra Alexander Shlemenko e Brett Cooper (7 settembre 2013. “Molto raramente – scrive fansided – l’episodio 2 di un film è meglio del primo. Di solito è così anche nelle MMA ma non è il caso di Shlemenko vs. Cooper 2. Si erano incontrati per la prima volta nel 2011 ma sarà il loro rematch del 2013 per il titolo Pesi Medi che verrà ricordato per molto tempo. Un combattimento sul filo del rasoio che avrebbe potuto vedere la vittoria di entrambi i due fighters ma che è stata prima di tutto una vittoria per il pubblico”.

Tra gli incontri in nomination ne troviamo anche uno degli albori della promotion, quello tra Jorge Masvidal e Toby Imada il 1° maggio 2009 a Bellator 5. “Un bel match reso però indimenticabile soprattutto dalla sua fine. Gli highlights hanno fatto rapidamente il giro del mondo ed hanno catalizzato l’attenzione per Bellator di molti nuovi fans. Assolutamente da vedere”.

E chiudiamo questa speciale rassegna con quello che fansided definisce “non solo il miglior match nella storia di Bellator ma il miglior match nella storia di tutte le MMA, la sfida per il titolo dei Leggeri tra il campione Eddie Alvarez ed il vincitore del torneo Michael Chandler a Bellator 58 il 19 novembre 2011. Un incontro con tutte le caratteristiche che un fan delle MMA possa desiderare. Azione vorticosa, pugni di una potenza incredibile, lotta pazzesca, tentativi di finalizzazione ed una straordinaria prova di cuore di entrambi i fighters. Che siate fans dello striking o del grappling questo match è perfetto per voi”. Un momento epocale che potete rivivere a questo link sul canale YouTube di Bellator: https://www.youtube.com/watch?v=HziG9DBfJf0&has_verified=1