10/03/2020

CHANDLER Vs HENDERSON E MCKEE Vs CALDWELL IL 6 GIUGNO A CHICAGO

Ed il 3 ottobre si torna a Dublino con Queally vs Patricky Pitbull

La sede della ViacomCBS di Broadway a New York ha ospitato ieri il “Bellator MMA Spring & Summer 2020 All-Star Event”, un incontro con la stampa per presentare i prossimi eventi della promotion. Oltre al Presidente Scott Coker erano presenti i più famosi atleti del roster come Ryan Bader, Darrion Caldwell, Pedro Carvalho, Cal Ellenor, James Gallagher, Douglas Lima, AJ McKee, Gegard Mousasi, Vadim Nemkov, Patricio e Patricky Pitbull Freire, Emmanuel Sanchez e Daniel Weichel.

Tre i nuovi eventi annunciati ed uno sarà in Europa. I riflettori sulla gabbia circolare torneranno infatti ad accendersi a Dublino il prossimo 3 ottobre, solo una settimana prima del ritorno di Bellator all’Allianz Cloud di Milano. Il main event, unico match per ora annunciato, sarà la sfida tra Peter Queally e Patricky Freire. Queally (12-5-1 con 2 Ko) è di Dublino e ad oggi ha un record di 1-1 in Bellator. Ha esordito nella promotion un anno fa perdendo per split decision contro Myles Price. Lo scorso giugno ha poi dovuto saltare per infortunio il match contro Terry Brazier, mentre a settembre ha battuto per Ko al second round Ryan Scope. Il 22 febbraio scorso avrebbe dovuto invece combattere contro Brent Primus ma anche in quel caso è stato fermato da un infortunio. Veterano di Fight Nights Global, Cage Warriors, BAMMA ed EFC (ed anche vittorioso a Venator 2 contro il nostro Roberto Rigamonti) con il brasiliano Patricky Pitbull (fratello del quasi omonimo Patricio, bi campione in carica Bellator nei Pesi Piuma e Leggeri) lo attende la sfida più dura della sua carriera. Il maggiore degli irmãos Freire ha un record pro di 23-9 con 15 Ko ed una finalizzazione. 22 di questi combattimenti li ha affrontati in Bellator ottenendo 14 vittorie (9 per Ko). Ha combattuto 3 volte per il titolo Bellator ed una per il titolo Rizin. Proprio il match per la cintura dei Leggeri della promotion giapponese è stato il suo ultimo combattimento lo scorso 31 dicembre. La sconfitta ai punti contro un sorprendente Tofiq Musayev (18-3) ha interrotto una striscia vincente di 7 match.

Prima dell’evento irlandese ci sarà però Bellator 244 il 6 giugno a Chicago che avrà come Main Event Michael Chandler vs. Benson Henderson ed A.J. McKee vs. Darrion Caldwell come co-main event. Chandler (20-5 con 8 Ko e 7 finalizzazioni, 17-5 in Bellator) è l’ex campione Pesi Leggeri della promotion e questo per lui sarà il secondo match contro l’ex campione UFC della categoria Henderson (28-8, 3 Ko ed 11 finalizzazioni, 5-3 Bellator con 1 Ko ed 1 finalizzazione). A Bellator 165 nel novembre 2016 Chandler mantenne la sua cintura grazie ad una vittoria per split decision per poi perderla l’anno dopo contro Brent Primus. Se la riprese nel 2018 per poi perderla di nuovo nel maggio 2019 contro Patricio Pitbull Freire. Da allora ha disputato un solo match, vinto per Ko a Bellator 237 lo scorso 29 dicembre ai danni di Sidney Outlaw. In realtà la sua seconda sfida con Henderson avrebbe dovuto disputarsi proprio in quell’evento ma un infortunio tolse dai giochi l’ex campione WEC ed UFC. Adesso invece “Bendo” sembra in ottima forma arrivando da 4 vittorie consecutive, l’ultima contro l’ex UFC Myles Jury al suo debutto in Bellator. Henderson ha anche già combattuto due volte per il titolo nella nostra promotion perdendo però in entrambi i casi. A Bellator 165 come già detto con Chandler ed a Bellator 153, sempre ai punti, contro Andrey Koreshkov per il titolo dei Welter. Se vincesse a Chicago potrebbe ambire ad una terza chance titolata, questa volta contro Patricio Pitbull.

Come detto il co-main event nella città dell’Illinois vedrà invece opporsi A.J. McKee (16-0, tutti match in Bellator con 6 Ko e 5 finalizzazioni) e Darrion Caldwell (15-3 con 2 Ko e 6 finalizzazioni, 12-3 in Bellator). Sarà la semifinale del World Grand Prix Pesi Piuma. Gli altri due semifinalisti del torneo usciranno dalle sfide di questo venerdì a Uncasville Connecticut (Bellator 241): Daniel Weichel contro Emmanuel Sanchez e la difesa del titolo da parte di Patricio Pitbull Freire contro Pedro Carvalho. Nei primi due turni McKee ha battuto Georgi Karakhanyan (Ko al primo round) e Derek Campos (finalizzazione al terzo round). Caldwell invece ha prima eliminato Henry Corrales con una vittoria all’unanimità e poi il fino ad allora imbattuto Adam Borics con una finalizzazione nella prima ripresa.