10/02/2020

IL CAMPIONE DEI PESI MEDI RAFAEL LOVATO JR. RENDE VACANTE IL TITOLO

La decisione arriva dopo la recente diagnosi di un disturbo cerebrale

Come conseguenza dei problemi di salute annunciati nei giorni scorsi il campione dei Pesi Medi MMA di Bellator Rafael Lovato Jr. (10-0) ha deciso di rendere vacante il suo titolo. L’imbattuto atleta americano aveva fatto sua la cintura battendo Gegard Mousasi a Bellator 223 il 22 giugno scorso a Londra.

Era stato lo stesso Lovato, in una intervista al noto commentatore di MMA Joe Rogan, ad annunciare la sospensione a tempo indefinito della sua attività sportiva a causa di una rara malattia al cervello, il cavernoma cerebrale. Il disturbo, che fortunatamente non mette a rischio la sua vita, era stato scoperto nel corso di una serie di esami di controllo già programmati. È una malattia molto rara e asintomatica tanto che, come per Lovato, la diagnosi di solito avviene per caso. Per un fighter il problema sostanziale consiste nell’aumentata possibilità di emorragie al cervello.

“Il cammino col mio team e la mia famiglia verso il titolo Bellator – ha dichiarato l’ormai ex campione – è stato incredibile e me lo porterò per sempre nel cuore. Sognavo di rimanere il campione per molto tempo ma a volte la vita ha altri progetti per noi. Bellator mi è stata molto vicino in questa difficile situazione che non ha precedenti nel nostro sport. Mi rendo conto che la categoria deve proseguire l’attività durante questo mio stop forzato ed auguro a tutti i fighters di poter sostenere dei grandi match nel loro cammino verso la conquista del titolo. Farò di tutto per tentare di rientrare in attività e, se non sarà possibile, la vita continuerà ad essere meravigliosa per me e penso che continuerò a lavorare con Bellator in un nuovo ruolo”.

“È una grande sfida questa per Lovato, il suo team e la sua famiglia” ha dichiarato il Presidente di Bellator Scott Coker. “È un vero guerriero e non posso che elogiarlo per aver preso una decisione così difficile. La sua salute è la nostra priorità e continueremo a lavorare con lui nelle prossime fasi della sua carriera”.

Nei prossimi giorni Bellator renderà noto cosa accadrà adesso in merito al titolo Pesi Medi rimasto vacante.

Rafael Lovato Jr, 36 anni, americano dell’Oklahoma, è cintura nera quarto grado di brazilian jiu jitsu. In questa disciplina è stato campione del mondo sia nella versione con kimono sia in quella senza ed ha vinto la prestigiosa ADCC Cup di grappling. Nelle MMA ha debuttato nel 2014 in Legacy battendo Canaan Grigsby, l’ultimo avversario del nostro Alessio Sakara lo scorso ottobre a Milano. Nel 2016 ha vinto il titolo Legacy ed è passato poi in Bellator. Nella gabbia è ancora imbattuto col record di 10-0 con 2 successi per Ko e 6 per finalizzazione.